Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 9 gennaio 2009

Prima dell’uso imperante del katakana per traslitterare qualsiasi parola straniera l’uso era quello di coniare un nuovo termine usando appunto i nostri amati kanji. Anche i nomi dei paesi con cui la Cina, e poi il Giappone venivano a contatto sono stati pian piano resi in caratteri, seguendo talvolta una trascrizione fonetica talvolta una più libera. A differenza di quanto pensavo sembra che anche i paesi per cui si usa comunemente il katakana abbiano un loro corrispettivo in Kanji. Non so se questo sia vero per tutti i paesi del mondo, ma sarei potuto morire convinto che in giappone l’unico modo per scrivere Thailandia fosse タイ, e invece scopro con piacere che esiste anche un modo per scriverlo in kanji (泰), il che come immaginerete mi riempie il cuore di gioia. (altro…)

Annunci

Read Full Post »